Il mese di Agosto 2017 sarà un mese avaro di emozioni per quanto riguarda le comete visibili nel nostro emisfero. Ci trascineremo infatti ancora alcune comete che abbiamo seguito in questa estate e inizieremo a guardare le nuove comete che si apprestano a rendersi visibili nel prossimo autunno. Tutte, almeno ad oggi, saranno telescopiche e neanche tra le più semplici.

Abbandoneremo la C/2015 V2 JOHNSON che, come detto negli ultimi mesi, è stata la cometa più “interessante” del cielo boreale e ci terremo strette le altre compagne, la 71P Clark visibile in prima serata e la C/2015 ER61 PANSTARRS nella seconda parte della notte. Chiuderemo quindi con una new entry, la 217/P LINEAR debole e stabile in tutto il mese di agosto.

Ricordiamo che anche queste mese tutte le comete proposte saranno telescopiche!

Andiamo a scoprirle insieme…

 

71P / CLARK

Scoperta il 9 giugno del 1973 da Michael Clark dal Mount John University Observatory quando si trovava alla 13° magnitudine, è una cometa periodica dal periodo orbitale di 5,5 anni che raggiunge il perielio a 1.56 UA.

Il 19 luglio Carlos Labordena l’ha osservata a +10.3 con un leggero rinforzo di 0.1 magnitudini rispetto al mese precedente e nel mese di agosto transiterà apparentemente nella costellazione dello Scorpione.

Da notare che nelle sere comprese tra il 17 e il 20 agosto la cometa transiterà a meno di 0.5° da Shaula e Lesath la coda dello Scorpione, congiunzione da non perdere!

 

TRAIETTORIA APPARENTE

 

CURVA DI LUCE


 

C/2015 ER61 PANSTARRS

Cometa atipica questa PANSTARRS, classificata cometa solo il 30 gennaio 2016 quando si trovava a “soli” 5,7 UA dal Sole, era prima considerata un planetoide della famiglia del Centauro.

Un passaggio piuttosto ravvicinato con il pianeta Giove ha modificato la sua orbita in maniera sostanziale direzionandola verso il Sole con una eccentricità del 99,99%. È probabile che nel tempo perderemo le tracce di questa cometa dato che l’afelio è calcolato a circa 1200 UA.

Scoperta il 15 marzo 2015 dal progetto PANSTARRS quando era di magnitudine +21,5 il 19 aprile 2017, ha raggiunto il perielio con la Terra a circa 1,17 UA.

Il 5 luglio C. Wyatt l’ha osservata ad una magnitudine di +9,6, valore molto inferiore allo scorso mese rispetto al quale perde una magnitudine netta.

A circa metà giugno è stato osservato un frammento di cometa staccatosi dal corpo principale che ha preso il nome di C/2015 ER61 PANSTARRS B ed è di circa magnitudine +15!

Nel mese di agosto transiterà nelle costellazione del Toro e tra le notti del 10 e del 20 agosto ci sarà un passaggio ravvicinatissimo con l’ammasso aperto delle Pleiadi (M45); altra congiunzione da non perdere assolutamente!

 

TRAIETTORIA APPARENTE


 

CURVA DI LUCE


 

217 P / LINEAR

Scoperta il 21 giugno 2001 dal progetto per la ricerca e il monitoraggio degli asteroidi vicino alla Terra, ha un periodo di rivoluzione di 7.87 anni e un perielio a 1.23 UA. L’afelio si attesta a 6.67 UA, ha un eccentricità a 0.68 e un’inclinazione sull’eclittica di 12.9°.

Ad agosto la cometa sarà visibile nella seconda parte della notte e transiterà apparentemente nella costellazione di Orione.

Il 5 luglio C.Wyatt osservandola la ha stimata a +12.2 di magnitudine stabile per tutto il mese.

 

TRAIETTORIA APPARENTE

 

CURVA DI LUCE

 

Immagini ed info tratti da aerith.net: Copyright (C) Seiichi Yoshida ([email protected]).