La storia dell’Ente Nazionale Sordi è una storia intensa, una storia di persone che hanno creduto nell’unità, nella condivisione di obiettivi comuni, nella forza di una comunità. Un lungo cammino costellato di progressi, di sacrifici, di battaglie quotidiane di chi non si arrende e che premia chi ha sempre creduto nell’autodeterminazione delle persone sorde“. In questo lungo cammino verso l’effettiva inclusione, le strade del Gruppo Astrofili Galileo Galilei,  da sempre impegnato nel campo della divulgazione astronomica per tutti, e dell’Ente Nazionale Sordi non potevano che incrociarsi.

In questo 2021 dedicato al Sommo Poeta, dove tutti vogliono “uscire a riveder le stelle” perché non offrire questa possibilità anche a chi ha più difficoltà a trovare occasioni di osservazione accompagnate da adeguate spiegazioni di astrofili esperti?

Da questa idea di inclusione è nata la serata del prossimo 11 Settembre 2021; presso la nostra area osservativa di Lasco Di Picio nel Comune di Monte Romano, i nostri soci faranno osservare al telescopio gli oggetti celesti visibili agli amici sordi dell’E.N.S e accompagneranno la visione con spiegazioni tradotte da un interprete esperto nella Lingua dei Segni (LIS).

La serata osservativa, totalmente gratuita nell’ambito delle nostre tante attività di beneficenza, rappresenta il nostro piccolo contributo, attraverso l’osservazione al telescopio e la divulgazione “accessibile” in materia di inclusione delle persone sorde.

Per maggiori informazioni: [email protected]

Per l’occasione l’area osservativa sarà chiusa, quindi, al pubblico esterno e dedicato solo agli iscritti all’Ente Nazionale Sordi.